Difficoltà neurocognitive nei pazienti psichiatrici autori di reato

Antonella Vacca

Dirigente Psicologa C.S.M. Polo Orientale ASL TA, Psicoterapeuta e Consulente Comunità Riabilitative Psichiatriche

Abstract

I disturbi cognitivi nei pazienti psichiatrici sono stati a lungo studiati ed associati ad un peggiore prognosi globale ed al rischio di comportamenti violenti. Questo studio si propone di analizzare i livelli di impulsività e le funzioni esecutive in un campione di pazienti psichiatrici autori di reato inseriti in comunità riabilitative psichiatriche. L’obiettivo è di rispondere ad una necessità, sempre più attuale, di effettuare una valutazione specifica al fine di caratterizzare adeguatamente i profili cognitivi dei pazienti psichiatrici autori di reato sia a fini riabilitativi che preventivi sul rischio di violenza.

Parole chiave: Disturbi cognitivi; Pazienti psichiatrici; Autori di reato; Violenza; Riabilitazione psichiatrica.

Vacca A: Difficoltà neurocognitive nei pazienti psichiatrici autori di reato. In: ù, no Q2, pp. 115-120, 2024, ISBN: 978-88-9470784-7. (Tipo: Journal Article | Abstract | Links)

Autore

Articoli correlati